Prezzi mascherine: finalmente una svolta

[vc_row type=»in_container» full_screen_row_position=»middle» scene_position=»center» text_color=»dark» text_align=»left» overlay_strength=»0.3″ shape_divider_position=»bottom»][vc_column column_padding=»no-extra-padding» column_padding_position=»all» background_color_opacity=»1″ background_hover_color_opacity=»1″ column_shadow=»none» column_border_radius=»none» width=»1/1″ tablet_text_alignment=»default» phone_text_alignment=»default» column_border_width=»none» column_border_style=»solid»][vc_column_text]

Il Presidente dell’Adoc Roberto Tascini esprime soddisfazione in seguito alle parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte riguardo la decisione di imporre i prezzi delle mascherine (a 0.50 cent per le mascherine chirurgiche) e di eliminare l’aliquota iva, attualmente al 22%.

“Auspichiamo che questo possa avvenire il più celermente possibile per tutti i dispositivi di protezione.”- continua Tascini. “Finalmente il governo si è mosso nell’ottica di considerare le mascherine come bene di prima necessità”.

“L’Adoc invita tutti i cittadini a denunciare e segnalare episodi di speculazione alle forze dell’ordine o anche ai nostri presidi sul territorio, che nella fase due vigileranno in maniera ancora più attenta.”– conclude Tascini.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]